Home / Contraccezione / È possibile rimanere incinta durante il ciclo?
spermatozoi

È possibile rimanere incinta durante il ciclo?

Uno dei metodi contraccettivi naturali più utilizzati dalle donne è l’avere rapporti durante il ciclo. Considerato come uno dei più efficienti in quanto praticamente impossibile restare incinta durante il ciclo. Giusto? Non proprio.

Per sfatare questo mito è bene sapere che il ciclo mestruale dura 28 giorni e che all’incirca al 14simo si ha il massimo periodo di fertilità. La finestra di fertilità si protrae anche al giorno precedente, ma tenendo conto che la vita media di uno spermatozoo è all’incirca di 3 giorni, ciò rende pericoloso il periodo tra il 10° e il 16° giorno.
Si potrebbe pensare che basta contare i giorni dal primo giorno di ciclo per poter andare sul sicuro ma ancora un volta non è così.
Il ciclo di una donna è influenzato da molteplici fattori (dalla dieta, allo stress, da ormoni e farmaci) quindi è impossibile conoscere con certezza la durata di un ciclo mestruale, il più delle volte può presentarsi irregolare, così come è impossibile sapere i tempi di ovulazione o se si è soggetti a ovulazione multipla.
Per conoscere la propria ovulazione esistono in commercio degli appositi stick o da fenomeni naturali come l’aumento massimo della secrezione di muco vaginale che però non ha assolutamente valenza scientifica e non è un metodo sicuro. Esistono invece metodi naturali come il metodo Billings che però necessita di un buon insegnamento da parte di una persona preposta ed esperta.
La presenza di un ciclo irregolare comporta lo spostamento del periodo di ovulazione, il che significa che si potrebbe essere fertili pochi giorni dopo il ciclo o poco prima del ciclo. Ma cosa importa questo se si è avuto il rapporto durante il ciclo e non prima o dopo? L’errore che compiono molte donne è di non considerare la presenza degli spermatozoi che non muoiono in capo a poche ore ma possono resistere nelle tube per quasi 5 giorni. Da qui si evince come possa avvenire un concepimento quando meno lo si aspetta.
Se sospettate una gravidanza ma il ciclo è regolare, forse è il caso di fare un test di gravidanza perché esiste lo spotting, ovvero delle perdite ematiche molto simili a quelle mestruali che non sono altro che perdite da impianto d’ovulo, ovvero una gravidanza. Solo il test può confermare o meno il sospetto.
Quindi risalendo alla questione posta al principio, è possibile rimanere incinta durante il ciclo.
Questa evenienza è sicuramente poco probabile ma possibile, perciò non è assolutamente considerato un contraccettivo affidabile.
Perciò se cercate una gravidanza, usate un contatore per i giorni di ovulazione (meglio se usate lo stick) ma per tutte le altre è bene chiedere consiglio al proprio medico curante per scegliere il miglior contraccettivo.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *