Home / Seduzione / Massaggio yoni: come si fa?
massaggio yoni

Massaggio yoni: come si fa?

Le donne amano ricevere massaggi, specialmente dal proprio uomo, così da raggiungere un completo benessere psicofisico, oltre ad essere notevolmente stimolante.

Massaggio yoni: a cosa serve

L’obiettivo di un massaggio yoni è quello di far rilassare completamente una donna e poterle permettere di vivere in totale libertà la sua natura orgasmica. Infatti, la donna potrà dare sfogo a svariate emozioni dopo un massaggio yoni: dalla rabbia all’euforia, fino ad arrivare ad un’insaziabile lussuria. Per l’uomo diventa importante saper tentare la propria partner con un massaggio yoni a regola d’arte, che sappia farla sentire donna ed aumentare il suo desiderio di passione. L’uomo potrà così onorare la natura femminile della propria donna e venerarla quasi come una dea: si tratta di una sensazione estremamente piacevole e stimolante.

Massaggio yoni: la tecnica

Prima di iniziare un massaggio yoni è necessario verificare di avere a portata di mano delle candele profumate che potranno rendere l’atmosfera molto particolare, ma anche della musica di sottofondo, oltre a dei comodi cuscini su cui la donna dovrà adagiarsi ed oli con delle piacevoli essenze profumate. Innanzitutto, è necessario creare la giusta atmosfera di intimità e di sensualità, motivo per cui vanno accese le candele profumate. Queste contribuiranno a creare una luce soffusa molto stimolante assieme ad una musica di sottofondo che aggiungerà pathos alla situazione. A questo punto, la donna dovrà essere completamente spogliata e stendersi sul lettino, mentre l’uomo potrà sedersi accanto a lei per iniziare il massaggio dopo un primo momento di relax. Fondamentale ricordare che per eseguire correttamente il massaggio yoni bisogna avere pazienza e tempi non stretti così da poterlo far durare il giusto per il piacere della donna. L’uomo inizierà con un massaggio generale in varie parti del corpo per poi scendere fino alle parti pubiche. Il massaggio yoni è un vero e proprio massaggio alla vagina e il partner potrà iniziare a spalmare l’olio profumato nelle zone pubiche della donna. Mentre si effettua il massaggio nella vagina è consigliabile per l’uomo porgere l’altra mano all’altezza del cuore per trasmettere delle sensazioni sentimentali che verranno percepite dalla donna. L’uomo potrà massaggiare in vario modo partendo dalle parti più esterne del pube fino ad arrivare alle labbra. Non bisogna mai entrare con le dita direttamente nella vagina, ma è necessario fare prima dei cerchi concentrici a partire dall’esterno del pube, per poi entrarvi. Il risultato di un massaggio yoni ben svolto è sicuramente motivo di grande soddisfazione per l’uomo, oltre ad essere motivo di riduzione di stress e tensioni per la donna.

About Redazione

Check Also

punti erogeni maschili

Punti erogeni maschili: 9 zone da stimolare negli uomini

Ogni corpo stimolato nei punti giusti prova dei brividi di piacere, e gli uomini, come si ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *