Home / Seduzione / Punti erogeni maschili: 9 zone da stimolare negli uomini
punti erogeni maschili

Punti erogeni maschili: 9 zone da stimolare negli uomini

Ogni corpo stimolato nei punti giusti prova dei brividi di piacere, e gli uomini, come si sa, non sono certo da meno. Anzi, sembra proprio che il corpo maschile abbia una vasta gamma di punti erogeni sui quali agire per donare al vostro partner un intenso piacere.

Ecco quindi i principali punti erogeni maschili: il piacere del vostro uomo non avrà più segreti!

  1. Glutei. È risaputo da tempo ormai che moltissimi uomini amano essere proprio afferrati per il sedere, e se toccati, accarezzati o stuzzicati li possono provare un piacere enorme.
  2. Labbra, collo, orecchie, capelli sono tutti punti molto importanti nei preliminari, che, se trattati bene, lo fanno eccitare. Molti maschi amano essere baciati sul collo, sulle labbra, e amano venire morsi ai lobi delle orecchie o sulle labbra: è per loro una piacevole sensazione eccitativa. Se poi vi è anche una mano esterna a farfugliare tra i capelli, sentono subito la temperatura salire.
  3. Capezzoli. Ebbene sì, sembrerebbe proprio che anche questi nel corpo maschile siano dei punti erogeni importanti. Molti uomini infatti amano essere stuzzicati li dalle proprie donne, provando un brivido di eccitazione lungo la schiena.
  4. Testicoli. Inutile negarlo, uno dei punti erogeni maschili più importanti sono proprio i testicoli. È lì che risiede l’energia sessuale maschile, ed è proprio lì che gli uomini amano essere toccati sopra ad ogni altra cosa. Godono, se la partner sa giocarsela con i loro testicoli, e durante il sesso provano delle fitte di piacere immense qualora massaggiati o toccati in quel punto.
  5. Lingua. È bene giocarci, stuzzicarla, usarla, avvolgerci intorno la propria di lingua, e far impazzire l’uomo, perché tutti gli uomini godono sessualmente se la propria compagna conosce questo punto erogeno del corpo maschile e sa usarlo a proprio favore.
  6. Pene. Beh, era scontato: dalla punta del pene e fino alla base, questo organo sessuale è un intenso, immenso punto erogeno, da baciare, sfiorare, accarezzare, perché ogni azione erotica compiuta su di esso porta all’uomo una quantità di piacere immensa e grandiosa.
  7. Schiena. Sembrerebbe strano, eppure sì: anche la schiena è una zona erogena. A moltissimi uomini piace sentire le mani della propria compagna sulle spalle, o sulla schiena. Piace se viene graffiata leggermente, accarezzata, piace quando un pezzo viene afferrato nel pugno, e piace anche quando la mano femminile scorre in sù e in giù.
  8. Mani. Essere baciati sulle dita, pian piano, riesce a stuzzicare la fantasia degli uomini. Questo da loro un senso di superiorità, portandoli a sospirare di piacere se viene succhiato un dito, o se la propria partner dona dei piccoli e appassionati baci lungo le dita o sul polso.
  9. Zona pubica. A dispetto di come molti la pensano, anche questa zona è una zona erogena: a tantissimi uomini piace vedere la testa della propria donna baciare la zona sotto alla pube, giocandoci con i peli e continuando ad andare sempre più in basso e sempre più lentamente.

Ne abbiamo dimenticato qualcuno? Scrivici quali sono punti erogeni maschili più intriganti!

About Redazione

Check Also

punti erogeni femminili

Punti erogeni femminili: le zone del piacere nelle donne

Nella sua infinita perfezione il corpo umano ha previsto delle zone ben determinate, che se ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *