Home / Sessualità/Erotismo / Sesso in acqua: a mare o in piscina ecco le migliori posizioni
sesso in acqua

Sesso in acqua: a mare o in piscina ecco le migliori posizioni

Il sesso in acqua risulta essere eccitante come non mai e soprattutto in grado di regalare delle forti sensazioni di piacere quando il rapporto viene consumato.
Ecco come rendere maggiormente piacevole l’atto con alcune posizioni incredibilmente piacevoli.

La sirenetta al mare

Una delle posizioni maggiormente piacevoli vede protagonista la donna che, seduta in riva, lascia la parte inferiore del proprio corpo nell’acqua. Tale posizione riesce ad offrire, al maschio, un piacere incredibile in quanto, egli, si porrà dentro l’acqua e potrà regalare alla sua partner un piacere orale fantastico.
Da mettere in risalto come, tale tipologia di posizione, risulta essere anche la preferita da coloro che amano i piedi della propria donna, visto che potranno accedervi in maniera semplice ed immediata.
Inoltre, sempre in questa posizione, sarà possibile poter consumare il rapporto sessuale classico, con l’uomo sopra la donna che effettua la penetrazione.

Il piacere della vasca da bagno

Nella vasca da bagno, riempita d’acqua calda, sarà possibile praticare due posizioni classiche altamente piacevoli.
La prima di queste consiste nel porre la donna in ginocchio sopra il maschio, che potrà quindi consumare il rapporto sessuale senza problemi, con la penetrazione classica che verrà resa maggiormente piacevole dalla presenza dell’acqua.
Inoltre, sempre nella vasca da bagno, sarà possibile poter consumare il rapporto anale, con la donna che potrà sedersi sulle gambe del suo uomo e praticare il sesso anale senza alcuna grande difficoltà.

Il box doccia ed il piacere di farlo in piedi

Nel box doccia, il piacere dello spazio ridotto e dell’acqua che cade dal soffione rappresentano due elementi che potranno essere sfruttati al massimo da chi vuole consumare il rapporto sessuale in acqua.
Come prima cosa sarà possibile poter prendere in braccio la donna, facendole attorcigliare le gambe dietro la schiena dell’uomo, ed effettuare la penetrazione classica.
Secondariamente sarà pure possibile poter consumare un rapporto orale perfetto, facendo alternare i due partner nella posizione in ginocchi, la quale risulterà essere maggiormente piacevole se svolta con l’acqua calda che bagna i due corpi.

Sesso in piscina

In piscina, invece, uno dei due partner possono porsi con le spalle nei bordi e aprire le gambe mentre, l’altro, dovrà semplicemente tenersi con le mani al bordo della piscina e regalare il piacere massimo a chi deve rimanere fermo e godere della prestazione sessuale che gli viene offerta proprio dal partner che si tiene al bordo della piscina stessa.

About Redazione

Check Also

autoerotismo femminile

Autoerotismo femminile: tecniche e idee per la stimolazione femminile

Non c’è nulla di meglio dell’autoerotismo femminile per conoscere il proprio corpo e provare piaceri ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *