Home / Sex Toys / Palline da geisha per l’autoerotismo femminile
palline geisha

Palline da geisha per l’autoerotismo femminile

L’autoerotismo femminile non è per niente semplice da spiegare, ma ogni donna sa come arrivare al piacere, perché sa, con determinazione cosa vuole veramente per lei. Quando le dita non sono abbastanza, il giusto sex toys e la giusta consapevolezza del proprio corpo può aiutare a stimolarti e raggiungere punti di piacere che neanche un uomo in una vita intera può provare a raggiungere.
Le palline da geisha sono senza ombra di dubbio uno di quegli accessori che le donne più esigenti usano per arrivare al piacere in maniera non convenzionale, anzi parecchio trasgressivo.

Come si usano le palline da geisha?

È uno giocattolo molto intrigante, perché è possibile usarlo in tantissime occasioni, adatto a sessioni di autoerotismo soft, dove ci sei solo tu e il tuo corpo, magari nella vasca da bagno o distesa sul tuo letto. È possibile indossarle mentre si fa attività fisica, ad esempio durante una bella passeggiata, per stimolare i muscoli vaginali aiutandosi con un buon movimento di bacino.
Può essere usato anche durante il rapporto vero e proprio con il tuo uomo.
Insomma non c’è limite se non il limite stesso della fantasia.

Ma come sono fatte queste palline da geisha?

Perché innanzitutto questo nome? Conosciute anche come palline cinesi, in realtà hanno origine in Giappone e furono inventate per un imperatore che poco tempo da dedicare ai preliminari e molte concubine da soddisfare. Più tardi furono utilizzate dalle geishe per rafforzare il pavimento pelvico.

Le palline da geisha si presentano come palline cave siano esse di plastica, silicone o metallo, legate l’una all’altra da una cordicella. Col tempo il numero delle palline è cresciuto, e anche la forma è cambiata in principio era una soltanto e sferica, molto usata per i rapporti col proprio partner. La modalità d’uso in questo caso è semplice, si introduce nella vagina e viene spinta avanti e indietro dal membro o dalle dita (…di lei se si è sole). Ma il piacere da cosa è dato?
In generale, queste palline cave, al loro interno hanno altre palline più piccole e più pesanti, generalmente in metallo. Il movimento di queste piccole palline interne alle palline cave, stimolano le parti più intime della vagina regalando vibrazioni e una sensazione di piacere intenso.
È giusto sapere, che per molte donne, utilizzare le palline da geisha porta ad una eccitazione naturale dovuta solo al fatto di indossare il loro sex toys. Un po’ come indossare biancheria sexy o sapere che lo stai facendo senza dirlo a nessuno.
Le palline da geisha rappresentano un modo per trasgredire ed uscire fuori dal tam tam quotidiano regalandosi un orgasmo intenso e duraturo. Indossarle per strada, godere durante una semplice passeggiata, nella più assoluta segretezza e nella più assoluta intimità non ha prezzo. Le palline da geisha chiamate anche palline cinesi, le puoi trovare online o in qualsiasi sexy shop.

Grazie al best seller Cinquanta sfumature di grigio, non rappresentano più un tabù ma un vero e proprio accessorio da tenere sempre con se e da utilizzare ogni volta che il desiderio si accende e si ha solo voglia di staccare dai problemi della vita e ci si vuole dedicare, nel vero senso della parola a se stesse regalandosi un orgasmo con la “O” maiuscola.

About Redazione

Check Also

Storia del vibratore per donne

Storia del vibratore: tutto sulla nascita del famoso sex toys!

La storia del vibratore potrebbe davvero far discutere per la sua particolare origine, che affonda le ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *